Soluzioni d’arredo per aree accoglienza ai tempi del Covid-19

L’anno 2020 ci ha rivelato un nuovo aspetto, tragico, con il quale dobbiamo convivere. La pandemia ha ribaltato ogni singola forma del nostro vivere sociale e ci ha costretti a ripensare ai luoghi di condivisione. La regola ora dovrà essere il distanziamento sociale, la sanificazione continua delle postazioni e delle aree condivise.

Come progettisti e fornitori di arredi per aree sensibili quali ospedali, case di cura, RSA, ci siamo posti la domanda di come affrontare al meglio questa sfida, ponendo in sicurezza gli utenti, adattando gli spazi alle nuove esigenze.

Si sono adeguati i mobili delle zone reception, delle aree conversazione ed incontro, degli ambulatori e degli uffici. Negli ambienti dove più addetti lavorano contemporaneamente o dove è necessario ricevere i pazienti, abbiamo inserito pannelli separatori anti-contagio tra le scrivanie. Per garantire il distanziamento tra operatori ed utenti nei banconi di ricevimento, sono stati posizionati dei pannelli trasparenti in plexiglas o vetro temperato sopra i piani delle mensole. Negli spazi di ricevimento parenti delle case di riposo, abbiamo progettato e realizzato dei box isolati che permettono agli anziani ospiti di vedere e parlare con i propri cari. I materiali con cui realizziamo i nostri arredi sono tutti igienizzabili e sanificabili e non subiscono alterazione né nelle superfici, né nella forma.

Abbiamo cercato di risolvere la necessità di isolamento e distanza mettendo a disposizione la nostra esperienza.

 

Rimaniamo in contatto.

Scrivici per un preventivo gratuito oppure iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su eventi e prodotti

Contattaci